Da qualche anno in campo tricologico è stata introdotta la tecnica PRP per migliorare i risultati del trapianto di capelli. Il PRP contribuisce alla miglior riuscita degli interventi di autotrapianto di capelli con tecnica FUE attraverso l'azione riparatrice e rigeneratrice dei fattori di crescita delle piastrine. Di seguito cercheremo di spiegare come funziona la tecnica PRP per il trapianto di capelli.

Cos’è il PRP (Plasma ricco di piastrine)

Il PRP è un concentrato di plasma del sangue che include piastrine, fattori di crescita, leucociti e citochine. Il metodo di trattamento PRP è utilizzato in Europa, Stati Uniti e lontano Oriente da molti anni in differenti campi. È utilizzato per velocizzare la guarigione di ferite, di tessuti molli e per la caduta di capelli.

Il PRP, acronimo di plasma ricco di piastrine sfrutta i fattori di crescita ricavati dalla centrifugazione del sangue prelevato dallo stesso paziente. Questo tipo di trattamento con emocomponenti viene utilizzato da anni per rigenerare i tessuti danneggiati durante gli interventi di chirurgia maxillo-facciale e, in ambito ortopedico, nelle patologie degenerative delle articolazioni. In medicina estetica viene impiegato per contrastare l'invecchiamento cutaneo e per trattare smagliature e cicatrici. L'evidenza che il plasma ricco di piastrine poteva stimolare la rigenerazione cellulare ha spinto la ricerca verso il suo utilizzo anche in campo tricologico.

come funziona tecnica prp trapianto capelli

Questo trattamento si esegue utilizzando il sangue del paziente stesso che viene prelevato dal braccio e poi centrifugato. La centrifugazione serve a separare la parte del plasma più ricca di piastrine, che è un serbatoio di fattori di crescita, dal plasma povero di piastrine e dai globuli rossi. Il PRP così ottenuto ha una concentrazione di piastrine quattro volte superiore rispetto ai normali titoli ematici. Nella fase successiva il concentrato piastrinico viene somministrato nella zona da trattare, attraverso infiltrazione nel cuoio capelluto, preventivamente anestetizzata, attraverso delle microiniezioni.

Come funziona il PRP per il trapianto di capelli

La tecnica PRP serve a sostenere il trapianto di capelli in quanto restituisce integrità ai tessuti danneggiati, favorendo la cicatrizzazione e la rigenerazione dei follicoli, e nutre i capelli reimpiantati, evitando la disidratazione e la mancanza di nutrienti conseguente all'estrazione, al fine di potenziarne la crescita.

Esistono diverse tecniche di trapianto di capelli, dalla vecchia FUT, che prevede l'estrazione di una striscia di cuoio capelluto da una zona della testa dotata di capelli, solitamente la nuca, e il successivo reimpianto nell'area carente di capelli, alla più innovativa FUE (Follicular Units Estraction), che consiste nell'estrazione di singole unità follicolari con uno strumento di incisione molto piccolo (nella clinica del Dott Serkan viene utilizzato uno speciale bisturi con punta in zaffiro), che a differenza del metodo FUT, non lascia cicatrici visibili.

I buoni risultati dati da un trapianto, senza un'adeguata strategia di potenziamento, potrebbero non esprimere al massimo le potenzialità estetiche dell'intervento stesso. Per questo motivo le iniezioni di plasma ricco di piastrine effettuate come preparazione prima della chirurgia o come supporto e potenziamento dopo sono necessarie per ottenere un risultato ottimale.

Cellule staminali

Una volta iniettati, i fattori di crescita stimolano i recettori delle cellule staminali del follicolo pilifero a riprodursi e a riparare i tessuti. Il successo della terapia dipende quindi anche dalla presenza o meno di cellule staminali, che sono in grado di rigenerare gli stessi follicoli dei capelli. Da qualche anno la ricerca sta guardando alla possibilità di curare la calvizie utilizzando le cellule staminali ricavate dal tessuto adiposo del paziente per stimolare la crescita di capelli dove ormai non ce ne sono più.

Trattamento per rinforzare i capelli

Oltre ad essere necessaria per garantire il successo negli interventi di autotrapianto, la biorivitalizzazione con il PRP viene utilizzata per rinforzare i capelli e per la calvizie trattabile senza ricorrere alla chirurgia. Il concentrato piastrinico, ricco di fattori di crescita, permette di invertire la miniaturizzazione follicolare (capelli sottili) e agisce come rigenerante favorendo un rinfoltimento in grado di correggere situazioni di diradamento recuperabili senza trapianto.

Dopo quanto i risultati del PRP?

Dopo 1-2 mesi dalla prima seduta iniziano a comparire i primi risultati: si osserva una normalizzazione della caduta dei capelli e un incremento della densità, con un mantenimento dei risultati anche dopo 12 mesi dall'inizio della terapia. Di solito si esegue una seduta di richiamo una volta l'anno.

Come funziona sulle donne?

Anche se nelle donne il diradamento si manifesta prevalentemente nella zona centrale del cuoio capelluto e nell'uomo si osserva soprattutto la recessione dell'attaccatura frontale (chierica), la causa principale è la stessa per entrambi i sessi: l'azione del diidrotestosterone (DHT). La capacità rigenerativa del concentrato piastrinico PRP permette di ottenere risultati estetici di alto valore anche nel trattamento dell'alopecia femminile, sia per invertire la miniaturizzazione follicolare quando la calvizie è ad uno stadio iniziale, sia come potenziamento all'autotrapianto.

Controindicazioni e Effetti collaterali

La tecnica PRP è priva di controindicazioni ed effetti collaterali in quanto tutti i principi attivi sono autologhi, ossia appartengono al paziente stesso, e quindi non ci sono rischi di rigetto. L'utilizzo del sangue autologo mette inoltre al riparo da possibili rischi di infezioni. Sono escluse anche forme allergiche. La tecnica, semplice e praticamente indolore, viene eseguita in regime ambulatoriale con una durata di circa 30-45 minuti senza necessità di anestesia generale.

Non ci sono particolari indicazioni da seguire nella fase di post operatorio

Costi del PRP

Nella clinica del Dott Serkan Aygin i costi del trattamento PRP sono inclusi nel pacchetto completo che include tutti gli aspetti necessari per ottenere il miglior risultato possibile dall'intervento di autotrapianto di capelli con tecnica FUE.

TOP
Contattaci

Cliccando su "Voglio essere contattato per avere più informazioni" accetti che i tuoi dati siano usati per essere ricontattato dagli Operatori New Hair.

Contattaci ora